VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione settimanale

Nuova edizione della rassegna settimanale: in questo video di pochi minuti, ecco le principali notizie curate negli ultimi sette giorni dalla nostra redazione.

Alimentazione vegetale, sostenibilità, etica, personaggi e molto altro: ogni settimana ti raccontiamo il mondo vegan, attraverso le notizie e gli approfondimenti curati dalla redazione di VEGANOK Network. Cosa aspetti? La strada verso il cambiamento inizia dalla consapevolezza!

Guarda il video con tutte le notizie della settimana:

Il Regno Unito si prepara a mettere al bando l’importazione di trofei di caccia: con uno dei divieti più severi al mondo e con l’obiettivo di proteggere quasi 7000 specie, il Governo britannico ha annunciato in questi giorni una svolta epocale per la tutela degli animali. Il disegno di legge – che è in attesa di approvazione e riguarda sia gli animali selvatici che quelli allevati appositamente per l’attività venatoria –  sostiene la conservazione delle specie a lungo termine e proteggendo alcuni degli animali più minacciati del mondo, inclusi i “Big Five” in maggiore pericolo di estinzione ovvero leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e bufali. I trasgressori rischiano fino a 5 anni di carcere.

Regno Unito, stop all’importazione di trofei di caccia: in UK il divieto più severo al mondo

Un nuovo rapporto ha rivelato che gli Stati Uniti producono più plastica di tutti i paesi dell’Unione Europea messi insieme. Infrastrutture di riciclaggio inefficaci e aumento della produzione di plastica sono considerate le cause alla radice del problema. Gli americani, che rappresentano meno del 5% della popolazione mondiale, generano 130 kg di rifiuti di plastica a persona all’anno; la Cina, con più del doppio della popolazione rispetto agli Stati Uniti, produce la metà dei rifiuti di plastica. L’impatto sull’ambiente marino mondiale è catastrofico, con almeno 8,8 milioni di tonnellate che entrano nei corpi idrici.

Le festività diventano green e quasi tre quarti dei millennial statunitensi sceglieranno piatti plant-based: a rivelarlo è un sondaggio commissionato dall’azienda californiana Eat Just Inc. – nota per aver creato il primo uovo vegano – coinvolgendo 2000 consumatori oltreoceano. Sono i giovani – e soprattutto i nati tra il 1981 e il 1995 – a guidare il cambiamento, e ben il 71% degli intervistati in questa fascia di età sceglierà piatti vegetali per Natale.

Natale “veg” per i giovani americani, il 71% dei Millennials sceglie piatti plant-based

Future Meat, azienda israeliana che produce carne coltivata, spera di raccogliere 320 milioni di dollari per il suo impianto di produzione negli Stati Uniti. È nel mezzo di un round di finanziamento che mira a portare appunto a $ 320 milioni. In caso di successo, il finanziamento renderà l’azienda israeliana la più importante nel settore. Il denaro raccolto è destinato alla produzione di carne coltivata negli Stati Uniti. Uun round di serie B ha generato $ 26,75 milioni a febbraio; quando l’attuale round di finanziamento si chiuderà, il valore della società sarà di 600 milioni di dollari.

A giovedì prossimo con le notizie della settimana!

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica il nostro RAPPORTO DI IMPATTO ETICO 2021

Sauro Martella
Fondatore VEGANOK

Leggi altri articoli