Giulia Innocenzi e food for profit

“Food for profit” al Parlamento Europeo: oggi prima proiezione del documentario di Giulia Innocenzi

Un'indagine sconvolgente sui legami tra industria della carne, potere politico e lobby in Europa

Il Parlamento Europeo ospita oggi, 22 febbraio 2024, la prima proiezione di “Food for Profit”, un documentario investigativo che promette di scuotere le fondamenta dell’industria alimentare europea. Diretto da Giulia Innocenzi e Pablo D’Ambrosi, il film si pone come un catalizzatore per il dibattito sulla riforma delle politiche agricole e sulla sostenibilità ambientale.

L’Indagine di “Food for profit”

“Food for Profit” porta alla luce la complessa rete che lega insieme l’industria della carne, le influenti lobby e il potere politico all’interno dell’Unione Europea. Al centro della narrazione ci sono i miliardi di euro che l’Europa destina agli allevamenti intensivi, spesso al centro di controversie legate al maltrattamento degli animali, all’inquinamento ambientale e al rischio di future pandemie.

I Protagonisti

Attraverso un viaggio investigativo che attraversa l’Europa, Giulia Innocenzi e Pablo D’Ambrosi, insieme a una squadra di investigatori sotto copertura, svelano le realtà oscure dietro la produzione industriale di carne e formaggio. Il film documenta incontri con allevatori, multinazionali e politici, mostrando una realtà spesso nascosta agli occhi del pubblico.

Gli Impatti

“Food for Profit” non si limita a denunciare gli orrori degli allevamenti intensivi, ma affronta anche le problematiche ad essi collegati: dall’inquinamento delle acque e lo sfruttamento dei lavoratori migranti alla perdita di biodiversità e alla resistenza agli antibiotici. La squadra di esperti internazionali interpellata nel film fornisce una panoramica completa degli effetti devastanti di questo sistema.

Il Messaggio

Il documentario lancia un appello urgente e potente: interrompere il ciclo di corruzione e sfruttamento per proteggere il nostro pianeta e garantire un futuro sostenibile. La proiezione al Parlamento Europeo rappresenta un momento cruciale per sollecitare un cambiamento legislativo e sensibilizzare l’opinione pubblica su queste tematiche cruciali.

La Produzione

Dietro “Food for Profit” ci sono la regia di Giulia Innocenzi e Pablo D’Ambrosi. Il documentario, della durata di 90 minuti, beneficia delle indagini coordinate da LAV e del lavoro investigativo a Bruxelles di Lorenzo Mineo, offrendo un’immagine senza precedenti delle dinamiche interne all’industria alimentare europea.

Con la sua prima proiezione al Parlamento Europeo, “Food for Profit” si propone di essere più di un semplice documentario: vuole essere un campanello d’allarme per l’Europa e per il mondo intero, invitando a riflettere sul costo reale del nostro consumo e sulle politiche alimentari che lo sostengono.

Per scoprire le date delle prossime proiezioni, clicca qui: CALENDARIO PROIEZIONI

 

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica gratuitamente il nostro magazine

Leggi altri articoli