vegan motivi

Vuoi diventare vegan? Ecco 3 ragioni per motivarti a farlo

Fa bene all’ambiente, fa bene agli animali e fa bene alla nostra salute: diventare vegan mette in moto un circolo virtuoso che può fare la differenza. Leggi l’articolo per scoprire come questa scelta alimentare cambierà la tua vita, il modo in cui verrano considerati e trattati gli esseri viventi e le sorti dell’ecosistema.

Passare a un’alimentazione 100% vegetale non è solo una decisione che coinvolge la persona e i suoi affetti, ma influisce anche sulla vita degli animali e sul pianeta in generale. Se qualche volta hai pensato di compiere questo grande passo o hai voglia di conoscere le benefiche conseguenze di adottare questo regime alimentare, ecco tre ottimi motivi per diventare vegan!

Te li anticipiamo: 

  1. Per il benessere delle persone;
  2. Per il benessere degli animali;
  3. Per il benessere del pianeta.

Primo motivo per diventare vegan: per la salute

Ormai si sa, non è necessario mangiare carne per star bene, anzi! Le persone che hanno iniziato a condurre una dieta vegetale corretta e bilanciata hanno confermato di sentirsi meglio sia fisicamente che mentalmente. Infatti, seguire un’alimentazione plant-based aumenta l’apporto di vitamine, fibre e antiossidanti, nutrienti necessari per mantenere sano e in salute il nostro organismo. Inoltre, riduce i grassi saturi e gli zuccheri raffinati che, solitamente, in un’alimentazione onnivora scorretta, vengono introdotti in modo eccessivo e sono la causa dell’insorgere di diverse patologie.

 

Quindi, assumendo maggiori sostanze benefiche e riducendo quelle dannose, diminuiamo la possibilità di contrarre malattie cardiovascolari, di soffrire di ipertensione e di diabete di tipo 2.

Mangia bene per stare bene!

Le malattie cardiovascolari sono favorite da un’alimentazione ricca di cibi grassi e di sodio, elementi che contribuiscono ad aumentare la pressione arteriosa e il colesterolo nel sangue.

Il diabete di tipo 2, invece, può insorgere a causa un un aumento progressivo e costante di glucosio nel sangue. Questo eccesso rende difficile per l’organismo metabolizzarlo.

Prevenire non è un’utopia: Scopri cosa dicono gli esperti nel primo paper dedicato alla correlazione tra alimentazione e salute.

Da non sottovalutare, inoltre, è l’importanza di avvicinarsi a nuove ricette e a ingredienti provenienti da tutto il mondo, stimolando così la creatività, l’empatia e arricchendo il proprio bagaglio culturale ed eno-gastronomico

Anche questo fa parte del benessere e della crescita personale e collettiva.

Secondo motivo per diventare vegan: per gli animali

Diventare vegani per gli animali

Ormai lo sanno tutti: gli allevamenti, soprattutto quelli intensivi, sono luoghi in cui la sofferenza degli animali non ha limite. Non solo vengono uccisi, ma prima vengono ammassati, separati dagli altri e molto spesso torturati. Tutto questo è crudele e inaccettabile, e chiunque visiti uno di questi posti se ne rende immediatamente conto.

Anche nelle fattorie più dignitose, però, la quotidianità di queste creature non è semplice, perché vengono sfruttate o eliminate prima che il loro ciclo di vita naturale si compia.

Leggi anche: I bambini mangiano la carne perché non sanno cos’è e come viene prodotta

Un altro aspetto da considerare sono gli antibiotici che vengono costantemente somministrati tramite cibo e acqua. Gli animali negli allevamenti vivono in condizioni in cui malattie e infezioni proliferano: non vedono mai il sole, sono stipati in capannoni umidi e bui e a contatto con i loro stessi escrementi. In queste condizioni, è necessario somministrare loro farmaci a scopo preventivo, per evitare il diffondersi di malattie; ovviamente, come non sono sani per gli animali, gli antibiotici non fanno bene nemmeno a chi li assume indirettamente.

Chi decide di non mangiare animali e derivati, quindi, inizia dalla propria tavola una lotta silenziosa e pacifica contro questo sistema dannoso e violento. Anche scelte apparentemente piccole possono avere un grande effetto positivo, anche su qualcosa che sembra distante e lontano dalla nostra volontà e realtà.

Terzo motivo per diventare vegan: per l’ambiente 

Crisi climatica, scarsità di risorse, inquinamento progressivo: ogni giorno tocchiamo con mano i risultati dello sfruttamento del terreno e dell’utilizzo sfrenato delle materie prime. La temperatura globale è in aumento, i ghiacciai si stanno sciogliendo e le alluvioni sono sempre più frequenti e forti. Questi sono fatti che non possono essere negati e su cui bisogna lavorare concretamente, impegnandosi affinché avvenga un’inversione di marcia. Per farlo, prima bisogna capire come stiamo danneggiando la terra e il suo equilibrio. I ricercatori di Oxford confermano che ridurre il consumo di carne e derivati può fare la differenza. 

Lo sapevi che

  • per ogni kg di carne bovina vengono consumati 15 mila litri d’acqua;
  • per ogni kg di carne suina vengono consumati circa 7000 litri d’acqua;
  • per ogni kg di carne avicole vengono consumati circa 4000 litri.

A questo si aggiunge che, per fare spazio agli allevamenti e alla coltivazione dei mangimi destinati agli animali che finiranno al macello, vengono tagliati alberi ed emesse ingenti quantità di C02 (il 20% di gas nocivo emesso nell’atmosfera proviene dagli allevamenti) che non vengono compensate. 

Anche l’ecosistema marino è in difficoltà e infatti stiamo assistendo all’impoverimento drastico della sua biodiversità: molte specie ittiche si stanno estinguendo a causa della pesca intensiva, gli habitat vengono danneggiati tra reti e navi da pesca e le acque sono sempre più inquinate dalla plastica, dai carburanti fossili e dai rifiuti di varia natura che noi non smaltiamo e differenziamo correttamente.

Salvare la biodiversità con un’alimentazione vegetale è possibile. Mangiare vegan, riduce notevolmente l’impatto sul pianeta consumando meno risorse e meno acqua, non inquinando e preservando e rispettando, così, gli habitat e gli animali e le piante che ne fanno parte. 

Insomma, ragioni per diventare vegan ce ne sono molte di più e noi abbiamo tante, tantissime altre cose di cui vorremmo parlarti.  Continua a seguirci per saperne di più e per scoprire come contribuire a cambiare il mondo, boccone dopo boccone.

 

Guarda il video in cui ne parliamo

 

 

 

 

Scegli i prodotti certificati VEGANOK e sostieni così la libera informazione!


Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Scarica il nostro RAPPORTO DI IMPATTO ETICO 2021

Sauro Martella
Fondatore VEGANOK

Leggi altri articoli